marzo 12, 2016

Demoliscono una casa perché infestata dai demoni



Più volte abbiamo affrontato il misterioso tema sulle possessioni diaboliche, ma mai come in questo caso siamo rimasti esterrefatti dal racconto da parte dei protagonisti. Siamo nello Stato dell’Indiana (Stati Uniti) una casa è stata demolita dai Vigili del Fuoco perché ritenuta dalle stessa autorità infestata dai demoni. Dopo alcune richieste della famiglia, le indagini della polizia locale durate per oltre 2 anni hanno constatato che in quella casa accadevano degli eventi fuori ogni spiegazione scientifica. Inizialmente, l'abitazione è stata esorcizzata in tre sessioni dal sacerdote cattolico Mike Maginot, ma nel contempo, i bambini della casa erano vittime di inquietanti avvenimenti, spesso a rischio della loro stessa vita. Il prete ha affermato che le possessioni demoniache  subite dai bambini si sono verificate a causa di una maledizione satanica di un ex fidanzato della madre. Tra l'altro, prima di quella famiglia altri componenti erano soliti praticare delle messe nere all'interno della casa. Riti satanici che avrebbero aperto un varco per l'inferno.


L’infestazione della casa ha attirato l’attenzione dei media internazionali dopo che polizia aveva affermato di non riuscire a dare nessuna spiegazione plausibile a quegli avvenimenti. Uno dei più particolari: sciami di mosche nere che attaccavano il portico anche inverno, rumori di passi nella scala della cucina e seminterrato e i bambini lievitare su un letto. Nel 2014, il presentatore e produttore Zak Bagans ha acquistato la casa per girare un documentario e ha detto che c’era sicuramente una presenza maligna. Terminate le registrazioni, la casa è stata demolita. Lo stesso Bagans ha detto che “le forze oscure'' nella casa conoscevano che c'era un intruso al suo interno e avrebbero cercato di interferire nella produzione in vari modi, alcuni dei quali gravi”.  Bagans ha iniziato a soffrire di una rara malattia, che ancor oggi non ha trovato un spiegazione.

Nessun commento:

Posta un commento