dicembre 18, 2015

Rade la figlia di 7 anni e la convince ad avere il cancro per soldi: mamma arrestata



Una mamma di Hidalgo, nell'estremo sud del Texas ha rasato la testa della figlia di 7 anni a zero, l'ha fasciato un braccio, poi ha messo la foto della bambina su un sito scrivendo che la 'sua principessina' stavo morendo di cancro e aveva bisogno di soldi per curarla. La donna per impietosire ancora di più donatori aveva fatto appello sulla sensibilità di altri genitori. Definirla una madre snaturata è a dir poco, riuscendo a convincere la piccola stessa ad avere contratto per davvero un tumore.

La foto che ritraeva la bimba nel social la vedeva con addosso una tshirt rosa sotto il messaggio 'Non sono un bambino, sono una femminuccia che lotta contro il cancro'. In tal modo la donna ha iniziato a ottenere donazione e fondi da parte del popolo del web e conoscenti, la presunta malattia della bimba ha fatto preso anche sulla radio della contea. Ma è stato il troppo clamore che ha inchiodato l'indicibile scorrettezza della donna. Alcuni rappresentanti dell'ufficio assistenza all'infanzia le hanno chiesto come mai non avesse chiesto aiuto alle strutture di competenza. Poi lo scorso ottobre sono iniziate le indagini da parte delle polizia locale. A seguito dell'ennesimo interrogatorio, la donna ha deciso di svuotare il sacco. Ora la lady è in stato di fermo. Mentre la bimba è stata affidata ai servizi sociali, in base ad un approfondito check-up si è rivelato che la piccola è sanissima, solo molto provata e spaventata. Purtroppo questo non è il primo caso isolato da parte di mamme (per modo di dire) che utilizzano i propri figli per scopi così deplorevoli. Poco tempo fa un'altra donna riuscì a raccogliere 25 mila dollari per pagare a lei e al suo bambino l'ultimo viaggio a Disneyland, scrivendo che al figlioletto gli restavano pochi mesi di vita poiché aveva un cancro terminale.

Nessun commento:

Posta un commento