giugno 13, 2015

Bimbo di 3 anni veglia la mamma morta per due giorni





Il piccolo Mason di appena 3 anni ha vegliato la mamma morta per 2 giorni. La donna è venuta a mancare all'improvviso se pur anche lei molto giovane (28 anni). Il bimbo credendo che la mamma fosse addormentata ogni tanto si affacciava dalla fessura delle lettere implorando i passanti'' Aiutatemi a svegliare mamma''. Il dramma è accaduto in Scozia a Perth (come riporta il Mirror). Lydia potrebbe essere morta a seguito di un attacco d'asma in cui la giovane aveva sempre sofferto.

Il bimbo per due giorni è rimasto accanto al corpo della mamma, poi ogni tanto apriva la buca delle lettere gridando e chiedendo aiuto. Una scena straziante che nessuno avrebbe voluto vedere. A scoprire il cadavere della donna, i genitori che dopo ripetute telefonate si sono recati personalmente a casa della figlia. La giovane morta distesa sul letto, il bimbo pallido con il panno sporco cercando di vegliare la mamma. Il piccolo è stato ricoverato presso l'ospedale di Dundee, dove è stato reidratato con la flebo. I dottori prevedono che è rimasto almeno due giorni accanto al capezzale della mamma. Il bambino è stato affidato ai nonni, perché il padre era scomparso nel 2012 all'età di 26 anni. Una storia se pur amara che ci ha insegnato ancora una volta il legame indissolubile tra la mamma e un figlio. 

Abbiamo voluto modificare un pezzo riguardo l'omosessualità di cui ognuno può liberamente vivere la propria vita secondo la propria natura, ma ribadiamo il pensiero che un bimbo ha bisogno della figura femminile per crescere. Rispettate anche voi le nostre idee. L'esempio voleva spiegare l'amore immenso tra un bimbo e mamma.

Nessun commento:

Posta un commento