ottobre 13, 2014

Nostro figlio disabile: se l'avessimo saputo prima avremo abortito

'' Se avessimo saputo che nostro figlio era disabile avremo abortito'' Parole dure quelle di 2 genitori inglesi che hanno parlato delle sofferenze del loro figlio, un bimbo di 5 anni con gravi problemi respiratori .Jill e Iain hanno confessato che vedere il proprio figlio in quelle condizioni che guarda la sorellina e gli altri bambini giocare è devastante. Amo mio figlio - ha continuato la donna, ma avrei interrotto sicuramente la gravidanza, sapendo quello che ci attendeva.

Nel corso della gravidanza i genitori erano stati informati che il loro figlio era in buona salute, poi dopo il parto e l'amara sorpresa con la  malformazione del bimbo. Dylan ( il figlio) ha un sondino per nutrirsi e non può articolare la mascella, mangiare normalmente e respirare. Durante la gravidanza era emerso un leggero problema al braccio, la coppia aveva chiesto l'aborto, ma i dottori avevano risposto che non era così grave.

Per prendersi cura del bimbo, il babbo ha dovuto lasciare il lavoro. La nostra vita ruota intorno a lui che ha bisogno di assistenza 24 ore al giorno. Parole di disperazione da parte dei genitori che concludono: abbiamo paura per il suo futuro quando noi non ci saremo più.





2 commenti:

  1. Ammissioni molto forti, ma chi si sente pronto a scagliare la prima pietra?
    Io sono assolutamente convinto che "sapere" per tempo sia un diritto e dovere di tutti i genitori.
    La scelta, poi, spetta a loro.

    RispondiElimina
  2. Avrebbero abortito anche per un lieve problema al braccino..AIUTO..Per fortuna con le eco non si vede la scoliosi, i denti storti , il naso lungo etc.. Da madre di un bimbo che ha qualche problemino comprendo la loro stanchezza, rabbia etc. ma che avrebbero abortito anche per un braccino non perfetto proprio non si può sentire. Dio, aiutaci ad amare, quanto siamo miseri, io per prima , io per prima.

    RispondiElimina