settembre 25, 2014

Il capo prendetelo a sediate: dipendente mette un like, viene licenziato

Quante volte vorreste mandare a quel paese il vostro capo, ma attenzione dove lo fate e sopratutto dove lo scrivete. Già perché non è la prima volta che su Facebook alcuni dipendenti abbiano parlato male dell'azienda dove lavorano, o meglio del capo... poi il giorno dopo; ecco il ben servito. Per Alan B è andata ancora peggio, l'uomo ha solamente messo un mi piace in un post dove si diceva di prendere a sediate il proprio capo, qualcuno ha fatto la spia è il 51 enne dipendente si è ritrovato disoccupato. 

La vicenda riporta il Mirror è accaduta in Scozia, dove da oltre 20 anni Alan svolgeva il ruolo di controllore che tutte le carni rispettassero le norme igieniche in un mattatoio. Due sue colleghi erano stati appena licenziati, così aveva seguito su Facebook  la discussione dei 2 che inveivano contro il capo ''  Perché nessuno non l'ha ancora colpito in testa con una sedia?'' Alan aveva risposto con un Like. Qualche spia ha mostrato la conversazione al boss che ha deciso di licenzialo in tronco. L'uomo si è difeso dicendo che stava solo dando il suo appoggio a due colleghi licenziati ingiustamente. In seguito senza più un lavoro  ha fatto appello al tribunale, ma che gli ha imputato una condotta non professionale!  I'm looking for a job 

Nessun commento:

Posta un commento