settembre 19, 2014

Donna dichiara guerra alle mosche '' Ne uccido 1000 al giorno''

Ognuno ha le proprio fisse e battaglie da portare avanti. Ci sono delle cose che proprio non sopportiamo: io per esempio le zanzare, ormai sta diventando un vero problema. Una donna cinese Ruan Tang da quando è andata in pensione ha deciso di riempire le sue giornate in un modo utile e altrettanto alternativo: andare a caccia di mosce e ucciderne il più possibile. Insetti insulsi che in estate danno veramente fastidio, specialmente nella città di Ruan Hangzouh city.

Uccidere le mosche è diventata ormai una missione per l'anziana signora '' Ho deciso di sterminare le mosche, era la cosa più utile che potevo fare''. Dopo anni si è trasformata in una serial killer di mosche, riuscendo a ucciderne anche 1000 al giorno. Così gli abitanti la vedono per le vie della città con la sua paletta a caccia del fastidioso insetto.

La donna è una specie di eroine locale, perché le mosche per gli abitanti rappresentano dei veri nemici, rivoltanti e diffondono malattie. La missione della signora è molto apprezzata, perché uccide le mosche senza usare disinfestanti, ma in maniere ecologica con la vecchia paletta. Grazie a lei - racconta un uomo della zona - non immaginate quanti insetti ci sarebbero in più, se lei non gli spazzasse via continuamente.

Nessun commento:

Posta un commento